Querciabella Batar 2019 - 0,75cl
Querciabella Batar 2019 - 0,75cl
querciabella

Querciabella Batar 2019 - 0,75cl

Prezzo di listino €75,00 €0,00 Prezzo unitario per
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al momento del pagamento.

Batar

Senza dubbio, il Batàr è uno dei vini bianchi iconici d'Italia. La sua impareggiabile bellezza materica e la vibrante mineralità si rivelano con grazia nel tempo.

Degustazione

Nucleo giallo paglierino brillante con riflessi dorati. Il profumo è ampio, aromatico e seducente con sentori di fiori di acacia, camomilla, pesca gialla, susina gialla e melone. Sentori di frutto della passione e ananas fresco con leggere note di zafferano e cedro.

Al palato, il vino è voluttuoso ma elegante, di grande finezza. Al palato è equilibrato, sostenuto da una grande freschezza. La frutta tropicale si ripete al palato con una sorprendente mineralità e un finale molto lungo.

VITIGNI

  • Chardonnay
  • Pinot Bianco
  • “Un bianco toscano tanto apprezzato quanto i migliori vini rossi della regione”, Batàr gode del seguito di culto di un vino iconico.
    Ampiamente riconosciuto dalla critica di tutto il mondo come l'ultimo Super Tuscan bianco  e uno dei più grandi vini bianchi d'Italia,  l'illustre Hugh Johnson una volta lo descrisse come "il sogno di un bianco" degno di essere paragonato a un Grand Cru di Borgogna. Nelle parole di Jancis Robinson, MW OBE assomiglia più a un "Corton-Charlemagne di particolare successo che a Bâtard-Montrachet".

    Ricorda la Borgogna , senza dubbio, ma con l'inconfondibile genuinità toscana. Annata dopo annata, la lungimirante vinificazione di Querciabella si è evoluta oltre l'idea edonistica di riuscire a coltivare uve bianche straniere, seppur nobili, in una roccaforte di vini rossi per concentrarsi sull'espressione di uno specifico senso del luogo. Chiaramente, la vitalità intrinseca e la classica mineralità di Batàr derivano dai vigneti d'alta quota di Ruffoli e dal terreno di Galestro tipico dei migliori siti del Chianti Classico.

    La leggendaria capacità del Batàr di sfidare l'età e migliorarsi nel tempo richiede un'attenta combinazione di uve selezionate a mano di Chardonnay e Pinot Bianco, un puntuale regime di microvinificazione e una paziente maturazione in botte. Il lungo tempo trascorso sulle fecce in barrique francesi premium consente ai singoli lotti di sviluppare la loro migliore espressione. Solo quando l'elevage ottimale è completo, la miscela finale si ottiene attraverso un ampio campionamento. Un ulteriore affinamento in bottiglia, prima della sua commercializzazione, mette il sigillo sulla struttura stratificata che definisce la proverbiale sensazione in bocca di Batàr.

    Dal 2010, un contatto molto più delicato con le fecce e una minore dipendenza dal legno nuovo hanno definito una freschezza distinta e portato alla ribalta agrumi e frutta esotica, con note cremose che ora forniscono uno sfondo seducente.